Indietro

Festival del Gusto in Malopolska

Festival del Gusto in Malopolska

Soggiornando in Malopolska, non si possono non assaggiare le delizie della cucina regionale. La cucina della Malopolska offre agli ospiti prelibatezze profumate, servendo sempre ottimo cibo. Antiche tradizioni, ricette e metodi di coltivazione passati di generazione in generazione sono il segreto del gusto delle delizie della Malopolska. Il periodo migliore per iniziare la “degustazione” è durante il “Festival del Gusto” organizzato ogni anno a Cracovia, durante il quale si svolge il concorso “Il Gusto della Malopolska” per selezionare i migliori produttori e prodotti della regione.

 

Bisogna assolutamente assaggiare i formaggi: l’oscypek che ha affascinato i buongustai di tutta Europa, bryndza - pecorino salato, o bundz, tutti prodotti tipici delle montagne polacche. A Cracovia, capitale della Malopolska, possiamo gustare anche delle minestre saporite. Il Barszcz – zuppa di barbabietole e żurek po krakowsku  - zuppa a base di lievito acido “alla cracoviana” devono il loro gusto acidulo agli speciali ingredienti fermentati e alle spezie selezionate. La crosta arrostita dei bagel e pretzel, spolverizzata con un pizzico di sale, sesamo o semi di papavero è il risultato di centinaia di anni di tradizione culinaria, grazie alla quale questo tipo di pane è diventato uno dei simboli di Cracovia. Meno noto è il pane tipo “prądnicki” che si prepara almeno dal ‘600. La pagnotta del prądnicki ha un metro di lunghezza e pesa oltre i dieci chili! Altri prodotti tipo pane, provenienti da Cracovia sono dei deliziosi dolcini e ciambelle del quartiere di Kazimierz. Sappiamo bene che il miele si gusta meglio con il pane fresco, quando la crosta e la mollica s’imbevono con la dolcezza proveniente dagli apiari di montagna.  È lì che si produce il miglior miele di rugiada (regioni malopolskie e sadeckie).

 

Prodotti tradizionali sono anche il sale di Wieliczka, il gelato di Nowy Targ o la famosa lozione dei Cappuccini. Dalla Malopolska viene anche la salsiccia (kielbasa) lisiecka. È prodotta a Liszki e Czernichowo, vicino a Cracovia, preparata dalla migliore carne di maiale, affumicata con il fumo aromatico della legna di alberi da frutta scelti appositamente. Altre specialità regionali sono la carne d’oca Zatorski e d’agnello dal Podhale o la carpa Zatorsk dalla zona di Zator, dove dal XII secolo, esistono gli allevamenti di pesci nei numerosi laghetti della Valle di Carpa (Dolina Karpia). Bisogna assolutamente provare frutta e verdura, come i crauti di Charsznica o il "fagiolo gigante - Jas” proveniente dalla Valle di Dunajec, la łukowicka prugna secca e la prugna suska sechlońska, nonché le varietà tradizionali di mele: quelle di Raciechowice  e Łącko. Ogni buongustaio si diletterà in jadlownicki kołacz con formaggio, il pane żarnowy di Łomna e jurajski (pane Giurassico). I prodotti regionali presenti al concorso durante il Festival del Gusto della Malopolska, sono valutati in quattro categorie: "Delicatezze ecologiche” - piatti preparati con prodotti provenienti dalle aziende agricole ecologiche; “Specialità tradizionali” - che devono essere fatte con ingredienti inclusi nell’elenco dei prodotti tradizionali della Malopolska; “Bocconi con una storia” che richiedono l'esistenza della leggenda a essi associata; mentre la categoria “Come dalla mamma” raccoglie le ricette della cucina regionale, preparate dal circolo delle massaie, associazioni, aziende agrituristiche, e altri. Il Festival del Gusto è composto da una serie di sei semifinali (ad Auschwitz, Cracovia, Tarnow, Nowy Sacz, Nowy Targ e Miechów) e il Gran finale in Piazza Wolnica a Cracovia (ultimo fine settimana di agosto).

 

Vale anche la pena visitare anche altri eventi del gusto organizzati nell’ambito del Festival. Tra questi vi sono sopratutto il Gusto di Pasqua della Malopolska, una fiera gastronomica dei prodotti tipici di Pasqua, organizzata insieme alla Fiera di Pasqua nella Piazza del Mercato di Cracovia. È quindi possibile assaggiare dei deliziosi salumi, salsicce messe nelle ceste tradizionali Pasquali, o la tradizionale salsiccia Lisiecka, mangiare lo żur a base di siero di latte o la zuppa di rafano, e infine, per dessert, gustare i panettoni e altri dolci pasquali tipo mazurek. A dicembre, durante il Festival del Gusto Natalizio della Malopolska, si possono gustare dei deliziosi prodotti alimentari e alcuni piatti tipici di Natale. È un’ottima occasione per assaggiare la carpa affumicata di Zator e tante altre prelibatezze. Buon appetito!

Małopolski Festiwal Smaku:  l’evento è organizzato dal Voivodato Malopolskie, informazioni dettagliate sono disponibili sul sito www.smak.malopolska.pl e www.visitmalopolska.pl. 

Gioca Gioca