Indietro

Pesca nella Małopolska

Pesca nella Małopolska

I pescatori troveranno molti posti interessanti in Małopolska. I fiumi di montagna, i torrenti e i laghi, costituiscono posti ideali per la pesca e allo stesso tempo luoghi da dove ammirare i meravigliosi paesaggi e stare a contatto con la natura incontaminata della Małopolska.

I luoghi più conosciuti per la pesca, si trovano sul fiume Dunajec, Poprad e Raba. Sono regni per la pesca con la mosca.  Si possono pescare trote di torrente e temoli con il metodo di pesca a spinning. Questa pesca si può praticare  anche nelle acque del fiume Poprad. Sono ammesse le esce artificiali e oltre  ai pesci di montagna si possono pescare qui la bottatrice e l'anguilla. Il fiume Raba, che fino al ponte di Godów ha il carattere di fiume di montagna è ricco di  trote, temoli,  cavedani,   leucischi, barbi, aspi, pesce persico. Le acque di pianura sono costituite principalmente da laghi formatisi con le dighe come il Lago di Czorsztyn. Qui troviamo: luccio, lucioperca, pesce persico, abramide, rovella, cavedano, alborella e qualche volta tinca e   bottatrice. Vicino al ponte Pod Hubą, luogo più popolare per la pesca, troviamo inoltre il naso, il barbo, il fario, la trota iridea, la trota lacustre e il  salmone del Danubio. Nel lago di Rożnów vivono pesci come abramide, rovella, pesce persico, lucioperca, luccio, pesce gatto, carpa  anguilla e  tinca. Il lago più piccolo, quello di Klimkówka nei Beschidi Bassi, ospita oltre al lucioperca, i lucci, il pesce persico, il cavedano, il pesce rosso e la trota lacustre. Acque interessanti per i pescatori sono quelle degli allevamenti di pesce nei dintorni di Zator. È il vero regno della carpa, ma ci sono anche le carpe erbivore – amur,  pesci gatto,  lucci e carpe di Prussia.

Informazioni importanti:
• Occorre ricordare i periodi di divieto della pesca delle singole specie;
• partendo  per la pesca  bisogna prima  munirsi del permesso rilasciato dalle autorità locali o del luogo di residenza. Successivamente effettuare i pagamenti necessari  al gestore o proprietario  della riserva di pesca.
• Nella zona tutelata dal Parco Nazionale di Pieniny è vietata la pesca dalla riva;
• Sul lago di Czorsztyn è vietata la pesca nella zona di riserva del Parco Nazionale di Pieniny, la pesca notturna  e la pesca  con la pasturazione  di peso  superiore a  2 kg;
• sul lago di Rożnowskie non è permessa la pesca  con lo spinning con l’esca viva o morta  nei mesi  I–IV;
• sul lago di Klimkówka si può usare ogni tipo di esca, però la lucioperca  è protetta  nei seguenti mesi: I–V;
• nei mesi  I–IV è vietata la pesca con lo spinning e la pesca  con l’esca viva o morta, e nel mese di maggio è vietata la pesca notturna.


Pesca nella  Małopolska: maggiori informazioni sulla  pesca nei dintorni di  Nowy  Sącz (Dunajec, Poprad, Lago di Czorsztyn, Lago di Rożnów): Associazione  Polacca di Pesca, sezione di  Nowy Sącz, www.pzwns.info.pl; pesca di trote sul fiume  Raba vicino a Myślenic: www.jot-raba.az.pl; pesca commerciale  di  Podlipki dell’Azienda Sperimentale di Pesca  a Zator: www.bielsko.man.pl/fishrzd; pesca nei dintorni di Cracovia e Tarnów: Associazione  Polacca di Pesca, sezione di Cracovia  e  Tarnów, www.pzw.org.pl;

Gioca Gioca